Archivi del mese: marzo 2016

Festa della Madonna Addolorata 13/3/2016

La festa della Madonna Addolorata si celebra ogni anno nella settimana precedente la “Domenica delle Palme”.
Nel 1716 ebbe inizio a Belluno questa processione chiamata anche della “Madonna dei 7 dolori” e quest’anno festeggia i  “primi” trecento anni.
La statua della Vergine porta al centro un cuore trafitto da sette spade, forse simboleggianti i maggiori dolori ai quali tutta l’umanità è soggetta.
Da alcuni anni questo rito, che era rimasto solo a carattere religioso, ha riacquistato un carattere laico.
Infatti gli si é affiancata una vera e propria festa, chiamata popolarmente “La sagra dei fisciot”.
I “fisciot” erano dei fischietti di richiamo che erano tra gli articoli più venduti dagli artigiani locali che li fabbricavano a mano in molte fogge.
Gli Artiglieri bellunesi, come da tradizione, hanno partecipato alla processione portando per le vie cittadine la statua della loro Santa protettrice “Barbara”.
Erano presenti tutte le Sezioni degli Artiglieri delle provincia di Belluno con i loro Labari.

 

 

Belluno 10 marzo 1945: Bosco delle Castagne

Il 10 marzo 1945, dieci partigiani furono impiccati al Bosco delle Castagne: Mario Pasi “Montagna”, Giuseppe Santomaso “Franco”, Francesco Bortot “Carnera”, Marcello Boni “Nino”, Pietro Speranza “Portos”, Giuseppe Como “Penna”, Ruggero Fiabane “Rampa”, Giovanni Cibien “Mino”, Giovanni Candeago “Fiore” e Ioseph, un soldato francese.
In memoria di quei fatti, oggi 13 marzo, si è svolta l’annuale cerimonia commemorativa presso la stele al Bosco delle Castagne che ricorda il tragico evento.
Dopo l’alza Bandiera è stata celebrata una S. Messa in suffragio dei caduti di tutte le guerre cui ha fatto seguito l’orazione ufficiale.
Una rappresentanza della nostra Associazione ha partecipato alla cerimonia con il Labaro sezionale Provinciale.

Assemblea annuale Sezione Alpini di Belluno 6 marzo 2016

Si è tenuta oggi l’assemblea annuale della Sezione Alpini di Belluno.
Alle ore 09.00 è stata celebrata la S.Messa presso la chiesa dei SS. Biagio e Stefano in onore dei Caduti di tutte le guerre e dei soci “andati avanti”.
Alla fine della cerimonia religiosa, si è tenuta l’assemblea annuale ordinaria presso il salone del teatro Giovanni XXIII° in piazza Piloni.
E’ seguita, al termine dell’assemblea, la sfilata dei partecipanti da Piazza Dei Martiri a viale Fantuzzi ove è stata deposta una corona presso la stele,  con la presenza del Corpo Bandistico “Arrigo Boito” di Ponte nelle Alpi.
La giornata si è conclusa presso il ristorante “La Cascina” di Farra D’Alpago.
Erano presenti alla cerimonia il Sindaco di Belluno e molti Labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma tra cui quello della Sezione Provinciale degli Artiglieri di Belluno.