Archivi del mese: novembre 2018

Cambio Comandante 7° Reggimento Alpini 23/11/2018

Venerdì  23 novembre 2018 è stato effettuato presso la caserma “Salsa-D’Angelo” il cambio del Comandante del  7° Reggimento alpini tra il Col  Antonio  Arivella ed  il  Col  Gianluca Bertacco. La cerimonia si è svolta come di consueto nella piazza d’armi della caserma alla presenza   del  Comandante  della Brigata  Alpina  Julia,  Gen. Paolo Fabbri , del  Prefetto  di  Belluno   Dott.  Francesco  Esposito , di  un rappresentante  del  sindaco  di Belluno  e  del sindaco di Feltre. Molte le rappresentanze della Associazioni Combattentistiche e d’Arma      tra cui la nostra associazione presente col il Labaro provinciale della Sezione di Belluno.

 

15° Anniversario Nassiriya 12/11/18

Oggi a cura dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Belluno, si è
commemorato il 15° anniversario della strage di Nassiriya che costò la
vita a 19 italiani tra militari e civili:
Sott. Enzo Fregosi, Sott. Giovanni Cavallaro, Sott.Alfonso Trincone,
Sott. Filippo Merlino, MAsUPS Alfio Ragazzi, MAsUPSMassimiliano Bruno,
Mar. Capo Daniele Ghione, Brig. Giuseppe Coletta,Brig. Ivan Ghitti,
Vice Brig. Domenico Intravaia, App. Horacio Majoranae App. Andrea
Filippa. Questi i caduti dell’Esercito: Cap. MassimoFicuciello, Mar.
Capo Silvio Olla, Caporalmaggiore Capo Scelto EmanueleFerraro, 1°
Caporalmaggiore Alessandro Carrisi e Caporalmaggiore PietroPetrucci.
I civili deceduti sono Stefano Rolla,  regista, e Marco Beci addetto
alla cooperazione internazionale.
La Cerimonia ha avuto inizio con la deposizione di una corona ai piedi
del monumento che ricorda il triste evento, di seguito è stato intonato
il “silenzio” alla presenza di autorità civili e militari .
Erano presenti i labari di varie associazioni combattentistiche e
d’arma tra cui quello della nostra Sezione Provinciale di Belluno.

 

Commemorazione Dei Caduti di tutte le Guerre a Polpet di Ponte nelle Alpi 4 novembre 2018.

Nel Centenario della fine della Grande Guerra il Comune di Ponte nelle Alpi e la locale Sezione Artiglieri hanno voluto intitolare un parco giochi della frazione di Polpet proprio alla Sezione Artiglieri pontalpina intitolata ai fratelli Venzon.                 Il sindaco professor Paolo Vendramini nel suo saluto ha ricordato limportanza della memoria anche perché a scuola non viene insegnata la storia contemporanea come le due guerre mondiali e la Resistenza.                                                                           Il presidente della Sezione provinciale Costante Fontana, delegato dal Presidente Nazionale si è congratulato per la bella iniziativa.Il presidente della Sezione di Ponte nelle Alpi Gianluigi Rusconi ha ricordato i fratelli Venzon, nati proprio a Polpet e dispersi in Russia nel gennaio 1943.                                                                           Dopo lo scoprimento della targa posta all’ ingresso del parco i partecipanti, preceduti dal gonfalone comunale si sono recati al vicino monumento per lalzabandiera e la resa degli Onori ai Caduti.                                                                                              La celebrazione è proseguita in via Rodolfo Fiori dove è stato scoperto un murale dedicato appunto al Tenente degli Arditi Rodolfo Fiori uno degli ultimi Caduti della Grande Guerra colpito a morte in quella via.                                                                   A conclusione la Sezione Artiglieri ha offerto un lauto rinfresco nella loro sede.

Cerimonie commemorative 1 – 2 – 4 novembre 2018

La Sezione A.N.Art.I di Belluno ,ha partecipato alle celebrazioni che si sono svolte in città nei primi giorni del mese di novembre, per celebrare l’anniversario della liberazione di Belluno dalle truppe tedesche (1° novembre) con l’alza bandiera in Piazza dei Martiri,alla presenza di un picchetto armato del 7°Reggimento Alpini.
Il giorno 2 novembre, commemorazione dei defunti,dopo la deposizione di una corona presso il monumento intitolato ai “caduti sul lavoro” si è celebrata la Santa Messa presso il Cimitero comunale “Prade” in ricordo dei caduti di tutte le guerre. 
Il giorno 4 novembre, festa dell’unità nazionale e delle forze armate, non sono state deposte le solite due corone sul Ponte degli Alpini ai piedi delle due statue da cui il nome del ponte, a causa delle avverse condizioni atmosferiche.                                                                       Ha partecipato alle cerimonie il labaro della sezione provinciale degli artiglieri di Belluno.

Raduno interforze a Vittorio Veneto 28/10/2017

Domenica 28 ottobre in occasione dell’anniversario della fine della prima guerra                       mondiale, si svolto a Vittorio Veneto il raduno interforze nazionale.                                                   Purtroppo a causa delle cattive condizioni atmosferiche il prefetto di Treviso ha         sospeso il raduno che non ha potuto più aver luogo.                                                                                 Nonostante ciò alcuni convenuti, a piccoli gruppi, hanno voluto sfilare ugualmente.                 Per la nostra associazione erano presenti i labari di Belluno e Ponte Nelle Alpi.